Ciao e ben venuta/o! Io sono Milena, una maestra con la passione per la cucina. Da un paio d'anni ho approfondito le arti culinarie studiando e sperimentando, oltre alla classica cucina tradizionale di mamma e nonna, nuovi sapori strane cotture e ingredienti a me inusuali... I risultati? Beh qualche bel "mappazzone", due padelle bruciate ma varie soddisfazioni. Ho iniziato, così, a raccogliere ricette, foto e curiosità che ho finora condiviso solo con mio marito (Antonio), i miei familiari ed i miei amici... Adesso voglio condividerli con  tutti voi e magari potreste anche consigliarmi, darmi delle dritte per migliorarmi e scambiarci esperienze e ricette!!! L'importante è divertirsi...





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Antipasti: Polentina liquida alla crecsenza e latte di capra con cavolo nero saltato


Pesto alla ligure
Pesto alla ligure
Quaglie glassate all'arancia
Quaglie in bassa temperatura glassate all'arancia
Rombo al forno
Rombo al forno con patate in vaso cottura, polentina cremosa e verdure croccanti
Chessecake alle ciliegie  al forno
Chessecake al forno con coulis alle ciliegie

Non tutte le farine vanno in palestra!

 

Salve, una piccola curiosità! Spesso, in cucina usiamo "la farina", bianca per i dolci, pizza o pastelle e di  semola per paste fresche. Il che può anche andare bene ma se si volesse cercare proprio il pelo nell'uovo non è proprio così! Ogni farina ha la sua forza, ovvero la capacità della farina stessa di assorbire i liquidi durante l'impasto e l'anidride carbonica durante la lievitazione. La forza viene indicata con il simbolo W e se si guarda bene il pacco la si trova scritta su tutti i pacchi, che in modo ben visibile e chi meno.

Le farine che hanno una forza fino a w 170 possiamo definirle quelle 00, che usiamo tutti quotidianamente nelle varie preparazioni. Quelle fino a w 260 sono quelle adatti ad impasti di media lievitazione , tipo le pizze e focacce, ovvero che non richiedano lievitazioni  superiori a 24 ore. Poi ci sono quella fino a w 360 e queste sono indicate per lievitazioni oltre le 24 ore. Abbiamo anche farine che superano i w 400 che si avvicinano alla conosciutissima farina manitoba, adatta a impasti dolci che necessitano di doppie lievitazioni.

Ovviamente la forza è presente anche nelle cosiddette farine speciali... integrali, di farro, di ceco, ecc 

Frittelle di riso
Frittelle di riso
Vellutata di borlotti, calamaro e olio al rosmarino
Vellutata di borlotti, calamaro e olio al rosmarino
Ossobuco
Ossobuco. gremolada e risotto allo zafferano
Lasagnetta di pasta rossa, verdure croccanti, besciamella di latte di riso e spugna di oli ve nere
Lasagnetta di pasta rossa, verdure croccanti, besciamella di latte di riso e spugna di oli ve nere
Commenti: 0
Raviolo rosso aperto con verdure croccanti, mousse di ricotta al pepe verde e olive nere, tuorlo e olio aromatizzato
Raviolo rosso aperto con verdure croccanti, mousse di ricotta al pepe verde e olive nere, tuorlo e olio aromatizzato
Commenti: 0